PREMIO “IL MICHELANGELO”

Il Premio “Il Michelangelo” è stato istituito dal Cenacolo per premiare ogni anno l’atleta ed il dirigente sportivo padovani, autori di imprese, nella stagione agonistica precedente od in carriera , di particolare rilievo.
Il palmares contiene nomi di grande prestigio, e fra essi è da notare come sia stato dato spazio anche ad atleti e dirigenti disabili, che hanno onorato lo sport italiano con i risultati agonistici e dando uno straordinario esempio morale anche a chi disabile non è.

FREO & PADOVA RING,UN “MICHELANGELO 2019” FIRMATO NOBLE ART

Gino Freo e Padova Ring, il premio Michelangelo edizione 2019 (18 giugno) riconosce gli indiscussi meriti del pugilato padovano. La gloriosa società Padova Ring ha ricevuto il prestigioso riconoscimento del Cenacolo per i suoi 70 anni di attività agonistica.
Ci fa piacere segnalare il testo in home page del loro sito internet.

Un titolo forte (Preparati a una nuova esperienza, qui non si scherza, qui si suda), seguito da un testo di indubbia efficacia: “Il pugilato di Padova Ring è ritmo, è equilibrio, è scelta di tempo. E’ supremazia della tecnica sulla forza, della strategia e della tattica sulla violenza. E’ confronto leale, disciplinato da regole precise. E’ intelligenza attiva, è inventiva, è immaginazione, è stile. Il pugilato è profondamente uno sport educativo, capace di conferire a chi lo pratica calma e controllo, efficienza fisica, sviluppo della personalità. Da 70 anni ci impegnamo quotidianamente per dare il massimo in questo. Ci pare un magnifico scritto, privo di retorica e ricco di contenuti. Il premio Michelangelo è stato consegnato a Massimiliano Sarti, presidente della Padova Ring e figlio del mitico Luciano.

Da Sarti all’altro premiato, Gino Freo, fondatore nel 1984 della Boxe Piovese, cittadino dell’anno a Piove di Sacco nel 2001, maestro benemerito nel 2009 e per due anni consecutivi (2017 e 2018) nominato dalla Federboxe migliore tecnico italiano su oltre tremila. Un riconoscimento che non ha bisogno di commento. Freo ha confermato nel corso della riunione la solita modestia di base, quasi a voler dire “scusate, sono arrivato adesso”. In realtà, un autentico campione.

La serata ha segnato un altro punto a favore del Cenacolo, più che mai in forma, e sempre più (splendidamente) collaudato per ogni tipologia di premiazione. Come dire, il gruppo presieduto da Manuele Molinari, funziona, anche per l’inossidabile volontà di chi l’ha validamente preceduto, Sergio Melai. Un passaggio di consegne nel nome della più leale e coerente amicizia.

Clicca sull’anno per aprire le foto.

DIRIGENTE ATLETA ANNO
Gino Freo Padova Ring Boxe 2019
Paolo Venturini Calcio Padova 2018
Andrea Borella Francesco Bettella 2017
 Rugby Valsugana Femminile  Leonardo Busca  2016
Giuseppe Bergamin – Roberto Bonetto Alex Zanardi 2015
 Plebiscito 2001  Stefano Santuz  2014
 Francesco Cordano  Riccardo Agostini  2013
 Pasquale Presutti  nc  2012
 Fabio Cremonese  Francesco Uguagliati  2011
 Stefano Marchetti  Daniele Morandin  2010
 Gianfranco Bardelle  Andrea Facchin  2009
 Gianni Gross  Chiara Rosa  2008
 Luigi Schiavon  Marco Bortolami , Mirco e Mauro Bergamasco  2007
 Lino Barbiero  Elisa Pasini  2006
 Stefano Zarattini  Marco Galiazzo  2005
 Maurizio Sartorati  Ruggero Pertile  2004
 Fabio Presca  Giorgio Pantano  2003
 Pierina Gomiero  Cristian Sanavia  2002
 Angelo Ferro  Francesco Toldo  2001
 Novella Calligaris  LUNA ROSSA  2000
 Silvana Santi  Valerio Pinton  1999
 Vittorio Munari  Roberto Bettin  1998
 Ruggero Vilnai  PER ELISA  1997
 Angelo Gabrielli  Silvio Martinello  1996
 Antonio di Blasi  Cristian Salvato  1995
 Learco Peruzzo  Rossano Galtarossa  1994
 Guglielmo Geremia  Marco Marin  1993
 Renato Nicetto  Giovanni Evangelisti  1992
 Sergio Melai  Nevio Scala  1991
 Marino Puggina  Rossella Inverni  1990
 Roberto Danieli  Francesca Bortolozzi  1989
 Raffele Carlesso  Riccardo Patrese  1988