ARBITRI PREMIATI: UNA IMPECCABILE DIREZIONE DEL CENACOLO SENZA VAR. E’ CONFERMATA LA FAMA DI PORTAFORTUNA

Trentalange telefona all’ignaro Chiffi 36 ore dopo la festa per comunicargli la nomina a internazionale. Gli inediti retroscena raccontati dalla madre, la campionessa mondiale Master di atletica Umbertina Contini.
leggi tutto

Un articolo di: Paolo Donà - 05/10/2021

 

“ORI” PADOVANI FESTEGGIATI ALLA MONTECCHIA E ORI “PADOVANI” FIRMATI FIAMME… ORO: AL CENACOLO PIACE SEMPRE IL LUSSO

Dalla felice idea del calendarietto da tavolo 2021 con le immagini mensili dei 14 padovani che hanno conquistato l’oro nelle varie Olimpiadi alla fantastica serata della premiazione in diretta Tv condotta da Giorgio Borile con la consueta bravura fino alla prorompente esplosione di programmi e idee che nascono ancora in chiave padovana e comunque triveneta dai trionfi di Tokyo. Un momento di comprensibile euforia ai massimi livelli per il Cenacolo, già galvanizzato in modo esponenziale dagli oggettivi riscontri sui “media” e dall’opinione pubblica.
Calendarietto e serata di premiazione, una doppia “invenzione” – naturale e automatica – firmata Manuele Molinari che trova una formidabile e irresistibile rampa di lancio per un 2021 e 2022 (al momento ci fermiamo qui…) che non possono non tenere conto della stratosferica olimpiade di Tokyo. Una rampa di lancio dalla quale è doveroso cogliere ogni possibilità e sfumatura, utilizzando tutte le energia creative e pratiche per proporre la migliore programmazione ad hoc. Ricordando – repetita iuvant – che il Cenacolo è l’unico club esistente in Italia di cultura e opinione sportiva.
leggi tutto

Un articolo di: Paolo Donà - 10/09/2021

VAN GOGH, UN CENACOLO DI FORTI EMOZIONI

Amava dipingere nel cuore della notte, che porta consensi anche in chi mostra segni indelebili di sofferenza spirituale; indossava l’immancabile cappello, su cui alloggiava il suo esclusivo “lampadario” formato da candeline; un totale autodidatta, con dieci anni di intensissima carriera dai 27 ai 37. Ha rivoluzionato il concetto di arte come maestro del post-impressionismo e precursore dell’espressionismo alla fine del 19. secolo.
leggi tutto

Un articolo di: Paolo Donà - 17/02/2021

UNA MEMORABILE SERATA DA INCORNICIARE

Due ore e 11 minuti la durata della diretta Tv7 Triveneta, almeno cinque mesi la durata dell’organizzazione dell’evento più importante dell’anno per il Cenacolo, il Premio Michelangelo. Come in un perfido crescendo rossiniano, il Covid-19 si è divertito a creare una stabile situazione di certezza-incertezza sulla realizzazione della serata che si è sviluppata con incredibile alternanza di “si fa”, “non si fa”. Stress garantito, soprattutto per il presidente Manuele Molinari, che con certosina pazienza ha resistito ai colpi micidiali dell’ineffabile virus; senza dimenticare l’oscuro lavoro di Stefano Edel che con la sua esperienza e autorevolezza è riuscito a tenere in piedi la “trattativa” per avere la sicurezza della contemporanea presenza dei premiati Fabio Balaso e Roberto Venturini.
Alla fine, per dirla alla Shakespeare, “tutto è bene quel che finisce bene”. Anzi, benissimo.
leggi tutto

Un articolo di: Paolo Donà - 5/11/2020

CENACOLO & TV

Nei prossimi giorni è previsto un ampio servizio dell’eccezionale serata di lunedì 19 ottobre trasmessa in diretta da Triveneta (2 ore e 11 minuti) presentata in modo impeccabile da Giorgio Borile. Il premio Michelangelo assegnato a Roberto Venturato, allenatore del Cittadella Calcio e Fabio Balaso, libero della Lube Civitanova Marche e della Nazionale, ha richiamato alla Montecchia 86 partecipanti. Il programma televisivo ha registrato ascolti record: 18.000 spettatori in media per ogni quarto d’ora con un picco massimo di 92.000.
leggi tutto

Un articolo di: Paolo Donà - 21/10/2020

LA CARICA DEI 101 A TUTTA PORSCHE 

Mentre il Covid continua a esercitare una certa pressione negativa, il Cenacolo scoppia di salute, perlomeno intesa come capacità di interpretare la propria attività sociale: all’incontro con la Porsche Italia nella consueta sede della Montecchia, i presenti hanno raggiunto quota 101, dopo i 99 registrati nella serata al rientro dal lockdown. Viene spontanea la facile battuta di chiamare la “carica dei 101” un bellissimo evento che ancora una volta ha confermato l’alto interesse e il grande spirito di aggregazione che si accompagnano come una fedele costante alle iniziative del Club.
leggi tutto

Un articolo di: Paolo Donà - 08/10/2020

 LA “5 ORE DI PELLESTRINA”, UNA CORSA A RITROSO NEL TEMPO 

Ingredienti: Pellestrina, sognante paesino rimasto immobile nei secoli; un ristorante a base di pesce freschissimo e ottimamente cucinato, servito da camerieri d’altri tempi nonostante la giovane età; l’amicizia dei soci del Cenacolo, che riporta alla memoria il verso ciceroniano “divinarum humanarumque consensio”, l’accordo sulle vicende divine e umane. Tre ingredienti semplici che hanno permeato di sé, come il naturale sviluppo di un’idea, l’iniziativa della cena in trasferta. leggi tutto

Nevio Scala VINCE IL CORONAVINUS! QUELLO DI NEVIO SCALA 

Oltre le più rosee previsioni: la classica frase “salva ottimismo” che immancabilmente viene utilizzata per esprimere la profonda soddisfazione per un evento che ha riscosso un inaspettato successo. Ma nel caso del debutto dopo il “tutti a casa” del virus, la serata del Cenacolo alla Montecchia potrebbe far coniare (almeno ad uso interno dei soci…) l’espressione rinforzata “oltre le più folli e rosee previsioni”. leggi tutto

Andrea De Nicolao
Intervista a: ANDREA DE NICOLAO 

Lo stop definitivo al campionato di LegaBasket Serie A decretato dalla Federazione Italia Pallacanestro ha finito per bloccare, inevitabilmente, anche la stagione di Andrea De Nicolao. Il 28enne play padovano, vice-capitano della Reyer Venezia con la quale aveva vinto lo scudetto la scorsa stagione, stava disputando un’ottima annata… leggi tutto